mercoledì 6 marzo 2013

TORTA DI ALBUMI FARCITA AL LIMONE


INGREDIENTI

290 g di farina (Io ho usato 190g di farina kamut e 100 g di farina 00)
50 g di fecola
320 di zucchero semolato (Io ho usato 290 g di zucchero semolato e 30 g di zucchero di canna)
3 uova + 1albume
4,5 dl di latte
8 cucchiai di olio di oliva delicato (Io ho usato quello di arachidi)
2 limoni non trattati
½ cucchiaino di lievito vanigliato per dolci
2 cucchiai di zucchero a velo
1 dl di limoncello
Sale

PROCEDIMENTO

Sbucciate i limoni. Prelevate la sola parte gialla della scorza dei limoni, tritate finissima quella di 1 agrume e lasciate le altre intere. Spremete entrambi gli agrumi e filtrate il succo.
Fate lo sciroppo: sciogliete 60 g di zucchero in 1 dl di acqua, unite le scorze intere e cuocete per 10 minuti. Lasciatele raffreddare nello sciroppo.

Preparate la torta: montate 210 g di zucchero (io ho usato 180 g di zucchero semolato e 30 g di canna) con il succo dei limoni, le scorze e l’olio, sbattendo con una frusta. Unite 260 g di farina (io ho usato 190 g di farina kamut e 70 g di farina 00) setacciata con il lievito e la fecola, alternandole a 1,5 dl di latte. Sgusciate le uova, separate i tuorli (teneteli da parte) dagli albumi. Montate tutti gli albumi (4) con un pizzico di sale e incorporateli al composto. Versatelo in uno stampo a cerniera di (Ø 26 cm di diametro, io ne ho utilizzato uno di Ø 24 cm) e cuocete in forno già caldo a 170° per 40-45 minuti.

Sfornate la torta, eliminate lo stampo, appoggiatela su una gratella e fatela raffreddare. Poi dividete la torta in 2 dischi in senso orizzontale e spennellate la parte tagliata con lo sciroppo preparato e mescolato con 5 cucchiai di acqua e limoncello.

Cuocete la crema: sbattete i tuorli (3) con lo zucchero (50 g) e la farina rimasti (30 g) e il restante latte caldo (3 dl). Fate addensare la crema a fiamma bassa, mescolando, fino al primo cenno di bollore. Toglietela dal fuoco e fatela raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Spalmate la crema sul piano inferiore della torta, coprite con il disco superiore, trasferite il dolce in un piatto da portata e spolverizzatelo di zucchero a velo. Decorate con scorzette di limone.


Ricetta tratta dal magazine “In tavola”    


12 commenti:

  1. Davvero bella la tua torta!!!
    Bravissima!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie Carmen!
      Un abbraccio a te e buona giornata

      Elimina
  2. che bella questa torta mi piace tantissimo

    RispondiElimina
  3. Che bella torta soffice e profumata!!!
    a presto bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tante Bea.
      Buona giornata

      Elimina
  4. Un dolce delicato e profumatissimo complimenti !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Speedy, gentile come sempre!Grazie!!

      Elimina
  5. Che splendida e golosa torta e poi sembra così morbida e soffice e di sicuro avrà anche un sapore molto delicato! Bravissima e Tanti Auguri per l'8 marzo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri, che ricambio,e i complimenti. Ti confermo che il sapore era delicato e la torta molto soffice.

      Elimina
  6. Una torta leggera ripiena di una crema profumata e deliziosa!!! Insomma una torta davvero perfetta per chiamare questa primavera che non arriva!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, la primavera non arriva proprio!!!
      Sono lieta che la torta ti sia piaciuta, grazie.
      Bacioni

      Elimina