giovedì 18 ottobre 2012

TORTA PAESANA



La torta paesana appartiene  alla tradizione  Lombarda e nello specifico, a quella Brianzola. E’ usanza prepararla il giorno che precede la festa del paese. La ricetta ha origine contadine e subisce variazioni in base agli ingredienti presenti in casa, oggi come ieri, e  a seconda della zona nella quale si vive. La ricetta seguente mi è stata tramandata dalla nonna materna.

Una torta ricca di storia, sapore e colore. Adatta ad essere gustata al termine di un pasto frugale o  per una merenda.

Con questa ricetta partecipo al contest "la nonna made in Italy"

INGREDIENTI (per due tortiere di diametro 22 e 26cm)

1 litro di latte parzialmente scremato
180 g di pane tipo Biove
125 g di biscotti secchi
400 g di pan d’anice
220 g di amaretti di Saronno
200 g di cioccolato fondente
160 g di uvetta sultanina
1 uovo
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di cacao zuccherato
8 cucchiai di cacao amaro
75 g di burro
3 cucchiai di cedro candito (facoltativo)
5 cucchiai di pinoli
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Scaldate il latte in una pentola molto capiente, non appena inizia a sobbollire tolgietelo dal fuoco. Quando si sarà intiepidito unite il pane e il pan d’anice spezzettati grossolanamente, i biscotti e gli amaretti frantumati.Mescolate e passate il composto al passaverdura.

Aggiungete i restanti ingredienti ovvero: il cioccolato fuso, le uvette ammollate in acqua tiepida e successivamente strizzate; l’uovo, un pizzico di sale, i 3 cucchiai di zucchero, i due tipi di cacao setacciati, il burro fuso, il cedro candito e 4 cucchiai di pinoli. Inglobate con molta cura tutti gli elementi.

Imburrate e cospargete di pane grattato le teglie e versateci il composto. Livellate la superficie e disponete i restanti pinoli.
Ponete gli stampi sul penultimo ripiano del forno, che avrete acceso in precedenza e cuocete per 55/60 minuti a 200°.

Utilizzate uno stuzzicadenti per verificare la cottura delle torte. Lo stecchino dovrà risultare non completamente pulito, questo per evitare che le torte risultino eccessivamente secche.

Lasciate raffreddare prima di sformare i dolci.Le torte si mantengono per diversi giorni.



                        http://apanciapiena.blogspot.it/2012/10/il-mio-primo-contest.html









14 commenti:

  1. perfetta e inserita grazie mille

    RispondiElimina
  2. Grazie a te Elena!
    Alla prossima

    RispondiElimina
  3. mi piace sbirciare le ricette delle varie regioni...se ne impara sempre una nuova!
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parole sante!Non si finisce mai di imparare!
      Grazie mille della visita, a presto

      Elimina
  4. ahaah Rò cara ,oggi stavo postando una ricetta simile alla tua e all'ultimo momento ho optato per un piatto di pasta!
    Questa è proprio telepatia!!
    Brava brava e ancora brava!!
    un bacione
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, sarà proprio telepatia!!!^__^
      Grazie, grazie e ancora grazieee
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Deve essere davvero buona e vedo che è fatta con diversi tipi di pane ed ingredienti, golosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Golosissima e buonissima!!Vivamente consigliata!
      Bacioni e un buonissimo eek end

      Elimina
  6. Ciao, che bella torta golosa con tutto il profumo della tradizione e il calore di casa, mi piace!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, una torta moolto golosa, ricca di tradizione e si, del calore di casa.
      Baci a te e buon week end!

      Elimina
  7. Rò questa è una ricetta meravigliosa...gli ingredienti sono deliziosi, mi incuriosisce l'aggiunta del pane!!!Le ricette della tradizione sono sempre ricche di fascino....mi piacciono tantissimo!
    Complimenti! Mi farebbe tanto ma tanto piacere se tu partecipassi a "Cucinando Curiosando"...ti aspetto!
    Un bacio e buona serata
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, la torta è davvero buonissima, te la consiglio.
      Poi come dici tu, le ricette tradizionali hanno un certo fascino...piacciono un sacco anche a me!;)
      Parteciperò sicuramente alla tua nuova e interessante iniziativa!Grazie mille per la visita e buon fine settimana

      Elimina
  8. Ciao cara:) questa torta non la conoscevo per cui grazie per questa splendida ricetta:)
    Buon fine settimana un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno a te Ombretta, sono contenta ti piaccia questa ricetta, ci sono molto affezionata.
      Grazie mille e un buon fine settimana anche a te

      Elimina