sabato 7 marzo 2015

DOLCE MANDORLA



Un dolce dall’influenza Mediorientale, delicato e morbido che vi porterà nelle lontane terre che profumano di sole e spezie; che raccontano di tè alla menta bevuti all’ombra di palme da dattero e racconti antichi di sabbia e polvere pervasi di magia.

«Man mano che il sole saliva tra i minareti, la stanza da letto si riempiva di luce e di rumori.[…] Tra poche ore sarebbe stato in viaggio per Damasco, poi a Beirut, da cui si sarebbe imbarcato per Marsiglia.»

Incipit tratti dal libro “ La terra dei gelsomini” di G. Sinoué casa editrice Neri Pozza

INGREDIENTI

200 g di mandorle miste (con e senza pellicola) ridotte in polvere
100 g di brown sugar
100 g di zucchero di canna integrale
3 uova
¾ di cucchiaino di zenzero
2 cucchiaini di semi di papavero
1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
½ bicchiere di latte parzialmente scremato o di mandorle

PROCEDIMENTO

In una ciotola sbattete due tuorli e 1 uovo intero, quindi uniteci i due tipi di zucchero e mescolate. Ultimate aggiungendo: le mandorle, lo zenzero, i semi di papavero, l’acqua di fiori d’arancio e il latte. Ottenuto un composto omogeneo inglobate poco alla volta gli albumi montati a neve ben ferma, con un movimento dal basso verso l’alto.

Versate nella teglia imburrata e rivestita di carta forno (la mia rotonda di 20 cm di diametro) e livellate la superficie. Sistemate in forno caldo a 170° per circa 40 minuti. Fate riposare in forno spento per 20 minuti e attendete che la torta sia fredda prima di sformarla.

La torta migliora se gustata il giorno seguente la sua preparazione; si mantiene per due, tre giorni in un contenitore a chiusura ermetica. 

viaggio culinario attraverso il Medio Oriente

10 commenti:

  1. che profumo questo dolce cosi' speziato!!!!Buon 8 marzo!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro i dolci speziati.Grazie e buon 8 Marzo a te!

      Elimina
  2. La trovo molto golosa ed invitante e la presenza dell'acqua ai fiori di arancio credo le doni n aroma molto particolare :) Buon otto marzo ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, l'aroma dell'acqua ai fiori d'arancio è particolare. Non a tutti piace.
      Auguro un buon 8 Marzo anche a te!

      Elimina
  3. Ho un debole per i dolci alle mandorle.... una delizia cara!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo in due allora!
      Un bacione

      Elimina
  4. Bella ricetta, semplice di quelle che piacciono a me! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evviva la semplicità!
      Grazie della visita, a presto

      Elimina
  5. qui mi fai viaggiare in terre lontane con questa torta cosi' profumata:) sei sempre molto originale!!!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. obbiettivo riuscito allora!
      Grazie mille della visita.
      Un bacio a te

      Elimina