domenica 15 marzo 2015

TORTA DEL RIPIEGO


In principio doveva essere la Torta d’Erbi, alla fine è diventata una torta del rattoppo. Ho sorvolato sul non avere i testi, antichi recipienti tipici della Lunigiana e solitamente usati per la cottura della torta, ma ho dovuto ovviare alla mancanza di farina, necessaria per la preparazione della sfoglia, utilizzando una confezione pronta di pasta brisée con pochi grassi. In definitiva la torta da me proposta si presenta piuttosto stuzzicante, per un aperitivo diverso dal solito o per un pasto frugale. Si conserva per un paio di giorni in frigorifero riposta in contenitori a chiusura ermetica.

INGREDIENTI

1 confezione di pasta brisée con pochi grassi
700 g di bietole
200 g di ricotta fresca bio
100 g di crescenza bio
30 g di parmigiano
15 g di pane grattugiato
1 uovo bio
3 cucchiai di olio evo
sale q.b.
pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Stendete la pasta brisée, con il rispettivo foglio di carta forno, in una teglia rotonda di 24 cm di diametro, bucherellatene il fondo e riponetela in frigorifero.

Mondate le bietole, lavatele e tagliatele in pezzi. Mettete la verdura in un’ampia pentola antiaderente dove avrete in precedenza aggiunto l’olio evo e sistemate su fuoco vivace. Coprite con il coperchio e cuocete per qualche minuto, finché il volume delle bietole non sarà diminuito; a questo punto togliete la copertura e continuate la cottura per altri 3 minuti.

Unite alla verdura il composto cremoso: l’uovo sbattuto con sale e pepe, la ricotta setacciata, 25 g di parmigiano, il pane grattugiato e amalgamate.


Riprendete dal frigorifero la teglia, versateci il composto e disponete sulla superficie la crescenza a pezzi e il grana rimasto. Ricoprite lo stampo con un foglio di alluminio e sistemate in forno caldo a 190°. Trascorsi 30 minuti eliminate il foglio di alluminio e continuate la cottura per altri 30 minuti . Servite la torta tiepida. 

14 commenti:

  1. A volte la fantasia ci fa creare piatti strepitosi, buoni e appetitosi, come questa torta che trovo appetitosa e invitante!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo pienamente Flora.
      Grazie della visita

      Elimina
  2. amo le torte salate, la tua e' uno sballo, bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. E meno male che è di ripiego.... Mi piace tantissimo. ottima l'aggiunta della crescenza!!!

    RispondiElimina
  4. Wow è una delizia ed è del ripiego....pensa se non lo fosse stata! :D Gnam!

    RispondiElimina
  5. Carissima Ro molto spesso decido di cucinare una cosa e puntualmente mi trovo con altri risultati. A dire la verità la tua creazione non mi sembra un rattoppo anzi è da copiare la tua ricetta. la proporrò per questo venerdi di quaresima. comlimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. succede spesso anche a me.
      Fammi sapere se è piaciuta.
      Un bacione

      Elimina
  6. Questa torta salata e' sfiziosa e veloce, ottima per degli aperitivi ma anche per una cena veloce!

    RispondiElimina
  7. Una torta squisita e furbissima da preparare !
    Volevo farti i complimenti per il tuo curatissimo blog al quale mi sono appena unita per non perdere di vista alcuna novità culinaria . . . se ti va di passare dalla mia neo pagina mi trovi su scrignodidelizieglutenfree ^_^
    A presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao e grazie mille per essere passata ed esserti unita ai lettori.
      Non mancherò di passare da te!
      A presto

      Elimina